Un pò di me e la mia intervista con Maurizio Costanzo e più in giù in nuovi post

martedì 29 aprile 2008

Un po' di filosofia.

A volte, ho bisogno di leggere qualcosa che mi confermi che la mente umana può volare alto e raggiungere orizzonti ampi e luminosi.
E quando, chiudendo il libro sospiro sollevata, mi accorgo che la mia anima si è ossigenata ed il cuore ha ripreso il ritmo, quello giusto, mentre un sorriso affiora spontaneo.


Se ti è venuto a mancare il possesso di un mondo
non crucciartene: non è nulla.
Se sei venuto in possesso di un mondo
non rallegrartene: non è nulla.
Passano i dolori, passano le gioie,
tu passa davanti al mondo: non è nulla.
(Anwari Soheili)


Gli uomini rivelano il proprio carattere proprio nelle piccolezze, quando non si controllano; così si ha, spesso, agio di osservare, in atti insignificanti, in un semplice atteggiamento, quello sconfinato egoismo che non conosce il più piccolo riguardo per gli altri, e che in seguito, per quanto mascherato non si smentirà in tutto il loro comportamento.
(Arthur Schopenhauer)


Ci vuole la solitudine: ma basta che tu non sia volgare: dovunque tu sia, potrai essere in un deserto.
( Angelus Silesius)

8 commenti:

ebalsemin ha detto...

Ovunque tu sia potrai essere in un deserto. Infatti anche in mezzo alla folla si può sentirti soli. È così che mi piace intendere questa frase

M.Cristina ha detto...

ebalsemin@ Mi piace constatare come ognuno di noi coglie un aspetto diverso da quello che magari era mia intenzione evidenziare. Nella frase a cui ti riferisci io ho colto un'altro concetto: la solitudine è una dimensione cercata e basta non allinearsi alla volgarità imperante e si esce dalla mischia.
A questo punto sono curiosa di conoscere le altre interpretazioni.

Anonimo ha detto...

Pillole di grande saggezza.. sì ogni tanto bisogna tornare alla filosofia, alla letteratura, all'arte in genere... Giulia

M.Cristina ha detto...

Giulia@ Io ci torno continuamente altrimenti non ce la faccio a reggere le becerate che vedo e sento in giro.
Benevenuta nella mia stanza del te.

Mat ha detto...

come nn concordare con la frase di Arthur Schopenhauer??

anche se più dell'egoismo mi spaventano altre "qualità" dell'essere umano che si manifestano in atteggiamenti e azioni..

M.Cristina ha detto...

Mat@ ciao mat hai ragione però, per non buttarci troppo giù, prossiamemente troverò delle frasi che dicano, di noi umani, delle qualità positive...se non che diamine, diventa pesante. Qualcuno "la fuori" sarà pure una bella e buona persona, o no?

Mat ha detto...

come no! ricorda che stai parlando con l'ottimismo fatto a persona..

tranne quando ho qualche dolorino..allora è la tragedia, la malattia più rara e incurabile...

eheheh

M.Cristina ha detto...

mat@ ti capisco anche io tendo un po' all'ipocondria...brutta bestia.