Un pò di me e la mia intervista con Maurizio Costanzo e più in giù in nuovi post

venerdì 4 aprile 2008

Io non capisco

Il post di oggi non è proprio da “stanza del te” ma credo che mi concederete di trasgredire alla mia linea da toni bassi e proporre invece un urlo che arrivi forte e chiaro. In fondo il mio è un urlo sociale.


Io non capisco.
Io non capisco chi è sempre incazzato.
Io non capisco chi gioca sempre in attacco e non si rilassa mai.
Io non capisco perché ci sia questa voglia di fare del male, di essere indifferenti, di essere superficiali per poi lamentarsi che gli altri ci fanno male, sono indifferenti, sono superficiali.
Io non capisco come si possa vivere senza darsi e poi piangersi addosso perché nessuno ci ama.
Io non capisco perché il mio vicino sussulta diffidente se sono gentile.
Io non capisco perché il sorriso è una concessione rara ed il saluto un forma sorpassata di buona educazione.

Io non ne posso più di quelli tutti infiocchettati e profumati che vanno al bagno e non tirano l’acqua ed escono senza lavarsi le mani.
Io non ne posso più di quelli che si sento una spanna sopra soltanto perché intuisco che sono cento spanne sotto ed allora, non sapendo come arginare il loro senso di inadeguatezza, decidono di rompere l’anima proprio a te.
Io non ne posso più di quelli che dicono: “E’ così che va” e vivono seguendo il flusso muti e rassegnati. O di quelli che perpetuano il concetto: “ Ho paura di soffrire e quindi mi proteggo”. Come se tutto ciò avesse realmente senso.
Di più, io non ne posso più di questa mandria di bisonti cafoni, arroganti, presuntuosi, ignoranti che si muovono senza avere la benché minima consapevolezza di quanto sono maldestramente stronzi e di quanto questo loro modo di comportarsi non li renda dei fighettini trendy ma solo dei poveri coglioni senza personalità.

Scusate ma oggi è venerdì ed io non ne posso più.

18 commenti:

ilpiccoloLord ha detto...

anche per me è un venerdi snervante, cominciando dal viaggio in treno durato due ore (anzichè i soliti venti minuti) e finendo con la visita dello psiconano a Napoli...

un saluto,
ilpiccoloLord
:)

M.Cristina ha detto...

E che vuoi farci, in genere ce la prendiamo con il lunedì ma poi è il venerdi che ci fa sentire stremati.

marina ha detto...

Non capisco assieme a te.
O meglio capisco, ma non mi piace.
Ho forse un po' di pena per coloro che non vogliono soffrire, tengo conto che è un istinto innato. Per il resto, mi sono stufata anche io. Fondiamo un partito? ;-)

baci marina

Giampaolo ha detto...

io non sopporto che si parli di me nei blog

Buon WE

M.Cristina ha detto...

Marina@ fondiamo un partito, mi sembra un'ottima idea.

Giampaolo@ lo so è dura vedersi sbattere sulle pagine di un blog...bella battuta amico mio. Come al solito pragmatico ma efficace.

Andrea ha detto...

ti capisco ,sensazioni simili.
tutta la mia solidarietà :)

Anonimo ha detto...

Viva lo sfogo di Maria Cristina! Evviva i bicchieri trasparenti e i sorrisi, quelli veri, quelli che, nonostante tutto, esistono e si allargano! Viva le persone schiette!
Evviva alle persone che profumano perchè hanno l'anima che è pulita!
Cara Maria Cristina...scusa il mio "controsfogo"...sono COMPLETAMENTE dalla tua parte!
paola (dancer)

M.Cristina ha detto...

Ciao Andrea, benvenuto e grazie per la solidarietà. Stai a vedere che il mondo dei sorrisi è più ampio di quanto si pensi.

Paola@ sono felice del tuo contro sfogo, forse, noi gente da sorriso più che da grugnito,dovremmo far sentire più forte la nostra voglia di cambiamento. E pensare che mi sentivo quasi sciocca nello scrivere questo post e invece...guarda guarda che come dice marina alla fine non fondiamo il partito del " buongiorno con sorriso"

Andrea ha detto...

grazie MC :)

personalmente io sono un musone per timidezza ,poi grazie ad una mia amica ho scoperto che un sorriso non costa nulla e anzi fa piacere esattamente come fa piacere a me riceverlo.
ps: ti seguo da un po' con un feed reader ;)

ciao!
A.

Anonimo ha detto...

Ho girovagato un po' per il tuo blog: bello, interessante e molto rilassante! Tornerò a trovarti! Baci! Francesca75

M.Cristina ha detto...

Andrea@ Hai visto tu sei l'esempio di come grazie ad un'amica si può modificare una piccola spigolatura del nostro essere, divenendo più piacevoli per noi stessi e per gli altri.
Grande Andrea e grande la tua amica!!!!
P.S. dai un abbraccio alla tua amica da parte mia.

M.Cristina ha detto...

Ciao Francesca benvenuta anche a te. Sono contenta che tu abbia trovato questa mia luogo di ritrovo rilassante ed interessante, era proprio qyuello che speravo di poter creare. A me piacciono le atmosfere...a presto

Mat ha detto...

bene aderisco anche io all'iniziativa che prevede l'espulsione immediata dal paese di questi personaggi.

dove posso firmare?

M.Cristina ha detto...

Mat potrebbe essere un'altra idea...una sottoscrizione di basta a quelli cafoni ed ingrugniti.
non male, non male...ci penserò

ebalsemin ha detto...

Cavoli... proprio una bella giornata... :)

M.Cristina ha detto...

Ed oggi è iniziata una nuova settimana con simpatici personaggi...

Paolo ha detto...

Aderisco al partito.
Baci

M.Cristina ha detto...

segnato!