Un pò di me e la mia intervista con Maurizio Costanzo e più in giù in nuovi post

venerdì 22 giugno 2012





Mi hai chiesto:"Perché alcune emozioni sembrano travolgerti?"
Quando il mare arriva con forza sulla riva, la sabbia, le conchiglie, anche i piccoli granchi rotolano via, sembrano quasi corrergli dietro quando si ritira. Ma questo è ciò che accade sulla superficie, è quello che vediamo. Ciò che non vediamo è quello che la sabbia assorbe e trattiene di quell'onda senza farsi travolgere.

1 commento:

Hal ha detto...

Forse è proprio così. Però ognuno dentro di se ha il suo mare, con le sue tempeste e le sue bonacce. Chi vive frequenti tempeste sa che le onde che si infrangono, quando sono forti, scoprono molto più spesso e molto più a fondo ciò che c’è sotto, vanificando in gran parte il silenzioso infiltrarsi di quei sassolini che invece vorrebbero restare sepolti, come a proteggere quello che c'è ancora più sotto, un qualcosa che in fondo non è altro che ... altri sassolini.